La top ten di luglio 2020

Pubblicato il 11/08/2020 - Alessia Vicario
L’analisi Quantalys delle migliori categorie, i migliori fondi ed i migliori benchmark di luglio 2020 per performance ad un mese.

 

 

 

Top 10 categorie luglio 2020 (performance ad 1 mese)

Nel mese di luglio le performance registrate dalle categorie Quantalys risultano molto più basse rispetto a quelle registrate nei mesi precedenti, con i valori più alti registrati dall’Azionario Oro (+12,32%, YTD +41,37%) che, dopo due mesi di assenza, torna in vetta alla top ten, e dalle principali categorie azionarie dei paesi emergenti (tra il +1% e il +7%). Le performance più basse sono state registrate dalle categorie azionario Giappone (intorno al -5%) e dalle categorie Monetarie e Obbligazionarie USD (tra il -3% e il -5%) penalizzate dall’indebolimento del dollaro registrato nelle ultime settimane. Oltre a viaggiare su livelli più bassi nel mese di luglio è aumentato il numero di categorie con valori di performance mensili negative (69 su 143, nel mese di giugno solo 18 categorie avevano registrato performance negative riferibili al Regno Unito e alle valute quali Yen e Sterlina inglese).

Anche nel mese di luglio la top ten delle categorie continua ad essere popolata prevalentemente da categorie azionarie dei paesi emergenti. Si confermano l’Azionario Brasile che, dal quinto posto di giugno, sale al terzo con una performance ad un mese del +7,68%, l’Azionario paesi emergenti America Latina (+4,60%), sale dal decimo al sesto posto e l’Azionario Brics (-4,00%) che scende al penultimo posto. L’Azionario Grande Cina e l’Azionario Cina rispettivamente al primo e al secondo posto nella top ten di giugno rimangono nella top ten ma posizionandosi all’ ottavo e al settimo posto.

Forte il recupero anche della categoria Commodities completamente fuori dalla top ten negli ultimi mesi, si posiziona al quinto posto con una performance del +4,75%. A livello settoriale oltre il ritorno dell’Azionario Oro anche l’Azionario Tecnologia torna nella top ten dopo un solo mese di assenza mentre a livello europeo l’unica categoria presente è l’Azionario Paesi Nordici +5,85%.

Delle 10 categorie, guardando all’orizzonte YTD, solo la metà registra performance positive (l’Azionario Oro, l’Azionario paesi nordici, l’Azionario Cina e Grande Cina e l’Azionario Tecnologia). Rimangono in territorio fortemente negativo sull’orizzonte YTD l’Azionario Brasile (-32,69%) e l’Azionario America Latina (-29,22%).

Top 10 fondi luglio 2020 (performance ad 1 mese)

 

Dopo due mesi in cui nella top ten abbiamo osservato prima fondi riconducibili prevalentemente alle categorie azionarie europee (maggio) e poi fondi riconducibili ai paesi emergenti (giugno) la top ten di luglio, come avvenuto ad aprile, risulta popolata prevalentemente da fondi appartenenti alla categoria Azionario Oro. Tra i fondi Azionario Oro, al primo posto il fondo MP Konwave Gold Equity Fund B EUR Acc della società di gestione GAM Fund Management Limited con una performance ad un mese del + 19,53% e una performance YTD del +57,16% seguito dal fondo IXIOS Gold P USD Acc della società di gestione Ixios Asset Management (+13,58% YTD +50,36%). Al terzo posto DWS Investments SA con il fondo DWS Invest Gld & Pre Metals Eq NC che nel mese di luglio ha registrato il +13,43% ed il +35,65% sull’orizzonte YTD. Ancora tra i fondi azionari Oro troviamo Franklin Templeton IS al quinto posto con il fondo Franklin G and P Metals Fd A (acc) USD (+12,75% YTD +34,54%) BlackRock (Luxembourg) S.A. con il fondo BGF World Gold Fund A2 USD Acc (+12,44% YTD + 40,12%) al settimo posto, Ninety One Luxembourg S.A con il fondo Ninety One GSF Global Gold C (+12,25% YTD +42,84%)  Schroder Investment Mgt (Europe) con il SISF Global Gold A Acc USD (+11,93% YTD 37,76%) e infine Amundi al decimo posto con il fondo Amundi Fd Cpr Gbl Gold Mines Su Usd C (+10,64% YTD 36,78%).  Gli unici due fondi presenti nella top ten non appartenenti alla categoria Azionario Oro sono il BNPP Energy Transition Clc EUR Acc della società di gestione BNP Paribas Asset Management Lux appartenente alla categoria Azionario Energia, Materie prime e Oro. Si tratta di un fondo ESG di intensità Quantalys massima pari a 3 focalizzato sull’aspetto enviromental, già presente nella top ten di giugno che registra una performance YTD del + 40,07%  e il fondo EdR Fd Asean Equity A USD Acc di Edmond de Rothschild AM (Lux) della categoria Azionario Paesi Emergenti Asia con una performance sull’ultimo mese del +12,68% è l’unico fondo, tra quelli presenti nella top ten, ad avere una performance YTD leggermente negativa pari al – 1,43%. 

Top 10 Benchmark luglio 2020 (performance ad 1 mese)

Anche nella top ten dei benchmark osserviamo la presenza di numerosi indici dei mercati emergenti: il Growth continua ad essere, per il secondo mese, il benchmark che registra la performance mensile più alta posizionandosi al primo posto (+5,26%, YTD +3,99%). Recupera il MSCI Em Mar Latin America posizionandosi al secondo posto (+4,86%, YTD -31,86%). Il Free Asia si conferma al terzo posto. Il MSCI Emerging Markets si posiziona al settimo posto, cominciando in parte a recuperare le alte perdite registrate nei mesi precedenti, continuando però ad avere sull’orizzonte YTD una performance negativa pari al -6,82%. Guardando oltre Oceano, l’unico benchmark presente nella top ten è il MSCI USA Growth con una performance leggermente positiva nel mese di luglio ma una performance YTD elevata pari al +14,53%. Assenti dalla top ten i benchmark settoriali.  A livello europeo nessun indice azionario ma gli ultimi 2 posti della classifica sono occupati da due benchmark obbligazionari europei il ML European Currency High Yield +1,86% YTD -3,87% ed il ML EMU Direct Government Inflation +1,84% YTD +0,18%. Agli ultimi posti i MSCI Japan, l’Energy e il Biotechnology con performance ad un mese tra il -7% e il -9%.   

 

Da Alessia Vicario Financial Data Analyst presso Quantalys Italia.