La top ten di agosto 2020

Pubblicato il 10/09/2020 - Alessia Vicario
L’analisi Quantalys delle migliori categorie, i migliori fondi ed i migliori benchmark di agosto 2020 per performance ad un mese

 

 

Top 10 categorie agosto 2020 (performance ad 1 mese)

Anche nel mese di agosto i mercati hanno continuato a performare positivamente con performance più alte di quelle registrate a luglio. Scende il numero di categorie che chiude il mese con performance negative (da 69 nel mese di luglio a sole 28 nel mese di agosto). Le migliori categorie per performance ad un mese sono tutte azionarie (quattro settoriali e sei geografiche). In termini di capitalizzazione prevale il comparto Small Cap (al terzo posto l’Azionario Giappone e al quarto l’Azionario UK con medesima performance ad un mese pari al +5,94% ed entrambe ancora in territorio negativo sull’orizzonte YTD: -9,11% il primo e -19,99% il secondo). In termini di stile prevale ancora quello Growth: al primo posto l’Azionario USA (+7,19%, +17,11% YTD) e all’ultimo l’Azionario Globale% (+5,53%, +11,35% YTD). Guardando alle categorie europee, per il secondo mese consecutivo, l’Azionario Paesi Nordici è l’unica ad entrare nella top ten posizionandosi al settimo posto con una performance del +5,71% (+6,31% YTD). Guardando ai settori, nel mese di agosto, le performance migliori sono state registrate dall’ Azionario Beni di Consumo (al secondo posto con una performance del +6,39%, +3,53% YTD) seguito al quinto posto dall’Azionario Industria (+5,89% nel mese di agosto ma ancora in terreno negativo sull’orizzonte YTD -6,37%). L’Azionario Tecnologia sale al sesto posto (+5,88%, +20,70% YTD) ed infine l’Azionario Ambiente si posiziona al nono poso (+5,60%, +4,39% YTD). Agli ultimi posti si posizionano l’Azionario Brasile, l’Azionario America Latina, l’Obbligazionario in Valuta (Usd, Yen e Sterlina inglese) e l’Azionario Oro che, nel mese di agosto, ha registrato il -0,95%.

Top 10 fondi agosto 2020 (performance ad 1 mese)

Dopo la prevalenza di fondi Azionario Paesi Emergenti nel mese di giugno e di fondi Azionario Oro nel mese di luglio, nel mese di agosto la top ten risulta molto più eterogenea con prevalenza di fondi azionario settoriale. Per la terza volta nella top ten il fondo  BNPP Energy Transition Clc EUR Acc della società di gestione BNP Paribas Asset Management Lux appartenente alla categoria Azionario energia, materie prime e oro (+15,20%, +61,37% YTD) già presente al secondo posto nella top ten di giugno e al quarto nella top ten di luglio. Tra gli altri fondi azionari settoriali due fondi Azionari Beni di consumo al terzo posto Invesco Gbl Consumer Trends Fd A USD Acc (+12,37%, +25,46% YTD) e al settimo LOF Gbl Ptige P EUR Acc di Lombard Odier Funds (Europe) SA (+10,46%, + 22,33% YTD). Al quinto posto  BancaGenerali Fund Management Luxembourg SA con un fondo Azionario Ambiente LUX IM Green Energy DI X (+11,60%, + 34,28% YTD) e infine all’ultimo UBAM Tech Gbl Lead Eq IC USD Cap di UBP Asset Management (Europe) SA (+10,18%, +30,94% YTD).  Due i fondi Azionari globale, al quarto posto il fondo MSIF Global Endurance Fund Z di Morgan Stanley rientra per le terza volta nella top dopo maggio e giugno con una performance ad un mese del 11,90% e una performance YTD del +46,86% e al sesto posto il fondo Vontobel Future Resources C EUR Acc. Al secondo posto Pharus Management Lux SA con un fondo flessibile globale euro Pharus Sicav Electric Mob. Niches EUR Q (+13,27%, 3,02% YTD). Due i fondi relativi ai paesi emergenti: all’ottavo posto Aberdeen Standard Invest Lux Azionario India (+10,29, -15,93% YTD) di Aberdeen Standard Invest Lux  e al nono RWC Funds RWC China Equity Fd B EUR Acc di MDO Management Company Azionario Cina (+10,18%, +30,94% YTD).    

 

Top 10 Benchmark agosto 2020 (performance ad 1 mese)

Anche nella top ten dei benchmark, come per le categorie, nel mese di agosto troviamo prevalentemente benchmark azionari settoriali e azionari geografici con prevalenza di Growth per quanto riguarda lo stile e di Small Cap per quanto riguarda la capitalizzazione. Tra i benchmark settoriali: al primo posto il MSCI World/Consumer Discritionary seguito dall’Information Technology, l’Industrials e le Telecomunicazioni. Bene il Giappone con tre dei sui indici nella top ten in ordine Value, Small Cap e Blend. Bene anche gli USA con il Growth al secondo posto e il blend al decimo.

Da Alessia Vicario Financial Data Analyst presso Quantalys Italia.