La top ten di settembre 2020

Pubblicato il 08/10/2020 - Alessia Vicario
L’analisi Quantalys delle migliori categorie, i migliori fondi ed i migliori benchmark di settembre 2020 per performance ad un mese.

 

Top 10 categorie settembre 2020 (performance ad 1 mese)

Nel primo mese dell’ultimo trimestre 2020, dopo l’andamento positivo registrato nel periodo estivo, i mercati hanno cominciato a correggere mostrando in alcuni casi una vera e propria inversione di tendenza.

Inferiore a 50 è il numero di categorie con performance ad un mese positive, aumenta infatti il numero di categorie che chiude il mese in negativo (da 28 nel mese di agosto a 94 nel mese di settembre). Nella top ten si registra una riduzione della presenza di categorie azionarie (solo 3 su 10) e un notevole aumento, rispetto agli ultimi mesi, delle categorie Obbligazionarie, una presenza così alta non si registrava dal mese di marzo.

Tra le categorie azionarie bene il Giappone che si posiziona al primo posto con la categoria Small Cap (+6,46%, -3,23% YTD) e al secondo (+3,46%, -3,60%) e l’India che si posiziona al quinto posto con una performance ad un mese del +1,90% ma che sull’orizzonte YTD rimane in territorio fortemente negativo -10,65%.

L’obbligazionario in valuta, agli ultimi posti della classifica nel mese di agosto, recupera posizionandosi nella top con le categorie USD e YEN. Il dollaro è riuscito infatti a recuperare sull’euro riconfermandosi bene rifugio, forte è infatti la presenza delle categorie USD: Monetari Dollaro Usa al quarto (+2,01%, -3,17% YTD) e l’Obbligazionario USD su tutte le scadenze: leggermente meglio il medio lungo termine rispetto al breve e all maturities, bene anche il corporate al decimo posto. Tra l’obbligazionario in valuta da notare inoltre il posizionamento al terzo posto dell’Obbligazionario YEN (+2,30%, -2,57%).

Sull’orizzonte YTD le uniche categorie a registrare performance positive sono quelle Obbligazionarie USD (Medio Lungo termine + 3,44%,  All Maturities +1,24% e Corporate +0,81%). 

Top 10 fondi settembre 2020 (performance ad 1 mese)

Nella top ten dei fondi, al contrario delle categorie, le performance migliori continuano ad essere realizzate da fondi azionari. La sola eccezione è rappresentata dal fondo Franklin Floating Rate II Fd A acc della società di gestione Franklin Templeton un Obbligazionario Globale corporate che, con una performance del 9,47%, si posiziona al primo posto rimanendo però in territorio fortemente negativo sull’orizzonte YTD (-18,48%). Predominano nella top ten fondi legati al Giappone. Quattro i fondi Azionari Giappone: al secondo posto il FF Japan Aggressive Fund A JPY (+9,00%, +5,85% YTD) seguito dal fondo UBAM Angel Jap SCap Eq RC JPY Cap (+8,95%, +12,35% YTD), al quinto JPMorgan Asset Management (Europe) con il fondo  JPMorgan F Japan Eq F A JPY Acc (+8,41%, +17,54% YTD) ed infine al decimo T.Rowe Price (Lux) Management con il fondo  T.Rowe Price Japanese Equity A  (+7,99%, +11,29% YTD).Quattro i fondi Azionari Giappone Small Cap: al quarto posto il fondo Invesco Nipp Sm/Mid Cap Equ Fd A JPY Acc (+8,77%, + 1,09% YTD), al sesto il fondo Aberdeen Std I Japanese Sm C A Acc JPY  (+8,34%, -0,46% YTD) , seguito da FF Japan Smaller Companies A JPY (+8,33%, +5,86% YTD) e infine all’ottavo BNPP Japan Small Cap Classic JPY Acc (+8,25%, +2,74%). Al nono posto unico fondo azionario settoriale è un fondo Azionario Biotech della società di gestione Pictet Asset Management (Europe) SA Pictet Biotech P USD Acc  (+8,04%, +14,02% YTD). 

 

Top 10 Benchmark Settembre 2020 (performance ad 1 mese)

Nella top ten dei benchmark, nel mese di settembre, ai primi posti il Giappone (l’MSCI Small Cap al primo posto con una performance del +6,32%, -5,45% YTD, seguito dal Japan Growth +5,14%, + 5,83% YTD e dal MSCI Japan +2,98% -4,70% YTD). Tra gli azionari al quarto posto il Pacific Growth (+2,63%, +1,34% YTD) e due indici azionari settoriali: al settimo posto il World/Utilities (+1,44%, -8,01% YTD) e al nono il World/Industrials + 1,37% -7,08% YTD. Tra gli indici obbligazionari anche due globali: il ML Global Broad Market al sesto posto + 1,66%, +1,56% YTD e il ML Global Corporate al decimo +1,21%, +1,34% YTD.

 

Da Alessia Vicario Financial Data Analyst presso Quantalys Italia.