Pramerica: “Scenario macroeconomico: la view mensile sui mercati finanziari” 25.03.2021

Pubblicato il 31/03/2021 - Marco Chinaia

Negli ultimi 30 giorni i mercati azionari emergenti hanno subito una correzione significativa, tanto da azzerare le performance registrate nella prima parte dell’anno. Questo fenomeno è sicuramente influenzato dall’andamento dei rendimenti dei titoli di Stato, infatti, il rendimento del decennale americano è passato da 1,25% a 1,75% nel giro di trenta giorni, iniziando a far preoccupare anche i mercati azionari emergenti.

Alla base di questo rialzo dei rendimenti dei titoli di Stato americani, è possibile riconoscere due elementi fondamentali: da un lato, l’approvazione del piano Biden da 1,9 milioni di dollari, che impatta direttamente sulla crescita economica del 2021, andando ad aggiungere 3 punti percentuali alla crescita americana e dall’altro, l’accettazione di questo fenomeno da parte della Fed, che non ha manifestato nessuna preoccupazione per il rialzo dei rendimenti dei titoli di Stato americani. 

I mercati hanno preso atto di questo rialzo dei rendimenti, in quando accettato, come se fosse un fenomeno strutturale. In particolare, questa visione ha avuto un impatto importante sui mercati emergenti, maggiormente legati ai rendimenti americani e alla forza del dollaro. Tuttavia, il mercato americano ed il mercato europeo sono stati meno impattati, in quando vanno a beneficiare maggiormente della crescita economica legata al Piano Biden senza avere un effetto negativo forte derivante dal rialzo dei rendimenti.

 

Al link Pramericasgr.it il video completo a cura di F.Fiorini, Responsabile degli investimenti di Pramerica SGR

 

Da Marco Chinaia Junior Analyst .